Roma, su Manolas l’ombra dell’Inter. L’agente: “Se partirà sarà perché lo hanno voluto cedere”

Con il passare dei giorni diventa sempre più probabile l’addio alla Roma del difensore greco Konstantinos Manolas, che piace (e non poco) sia alle big della Serie A italiana che ai top club d’Europa.

Nonostante gli interessi e i sondaggi concreti dalla Premier League (Chelsea, seppur più lontano rispetto a un anno fa, e Manchester United in primis), allo stato attuale delle cose è l’Inter il club da considerare in pole position, avendo già raggiunto un accordo verbale con il calciatore (ormai da settimane) e intenzionata a raggiungere al più presto anche quello con la società giallorossa. Come aggiornato, per l’appunto, nelle scorse ore.

Per fare il punto su quello che potrebbe portare e dire il futuro del classe ’91 di Nasso, TuttoMercatoWeb ha contattato in esclusiva il suo agente Ioannis Evangelopoulos:“Al momento non posso dire molto, anche perché il futuro di Kostas è un argomento trattato ormai quotidianamente. Leggo e sento tante voci: si parla di Inter e di tantissime altre squadre, ma la sua squadra resta la Roma”.

In ottica rinnovo, però, non ci sono novità.
“Ha un contratto fino al 30 giugno 2019. Ripeto, è un giocatore della Roma”.

Quante possibilità ci sono di restare nella Capitale?
Questa è una domanda a cui deve rispondere la società stessa, anche se una cosa posso dirla: la decisione finale sarà presa solo ed esclusivamente dalla Roma. E qualora si arrivasse all’addio sarebbe solo ed esclusivamente per una loro scelta”.

L’agente dell’ex Olympiakos conclude: “Chiunque potrebbe richiedere Manolas: dalla Serie A, dal Giappone, dalla Cina e da tanti altri campionati, ma se la Roma decidesse di trattenerlo noi non potremmo fare altrimenti. Abbiamo un contratto fino al 2019”.

Lascia un commento